Bed&Rec lancia un progetto che va ben oltre l’intento di porsi come riferimento per artisti e produzioni pugliesi e nazionali e mira a divenire uno spazio riconosciuto e un contenitore di buona musica e promozione del territorio.

Sarà presentato alla seconda edizione del Mei Supersound, il festival nazionale per le band e gli artisti emergenti, inserito nella Rete dei Festival e considerato la più importante vetrina della musica dal vivo emergente italiana, in programma a Faenza da venerdì 28 a domenica 30 settembre, il nuovo progetto di Bed and Rec: un’idea accattivante che si presenta come innovativo servizio di recording – turismo e vuole rivolgersi sia alle band italiane che a quelle europee.

Realizzazione in studio del disco, soggiorno in Puglia in un’accogliente e comoda location nella città di Castellana Grotte, distante pochi metri dallo studio di registrazione, un servizio catering di enogastronomia locale, esibizioni live e un servizio di trasporto per poter visitare le bellezze del territorio come le Grotte di Castellana e i luoghi circostanti facenti parte della Valle d’Itria, il relax nel periodo estivo sulle spiagge della costa che distano solo una decina di Km da Castellana Grotte. Tutto questo fa parte dell’offerta di Bed and Rec che si propone così di creare uno spazio aperto e un ambiente creativo e confortevole, capace di contenere e stimolare al tempo stesso la creazione del lavoro discografico.

Bed & Rec lancia così un progetto che va ben oltre l’intento di porsi come riferimento per artisti e produzioni pugliesi e nazionali e mira a divenire uno spazio riconosciuto e un contenitore di buona musica e promozione del territorio nel quale è nata e radicata.

Ulteriori informazioni sul portale ufficiale di Officina Musicale www.officinamusicale.net/bed-and-rec.

Menu