Si è chiusa con il segno più l’edizione 2017 del San Leo Music Fest, la quarta consecutiva per il programma di eventi musicali organizzato da Officina Musicale e Dionisio Beatrice creative designer, con il patrocinio del Comune di Castellana Grotte, con la collaborazione di Accademia Siena Jazz, Bed&Rec, Auand, Associazione musicale culturale Nino Rota, Casa Musicale Luisi e An.Min a Castellana Grotte (Ba).

Quattro splendide serate di musica di qualità sul palco principale allestito in largo San Leone Magno, oltre ai due appuntamenti del San Leo Music Dinner organizzati alla vigilia del festival nel centro storico di Castellana presso Il Casalicchio e Locanda Romanelli.
Lorenzo Vitolo Trio con il castellanese Pietro Corbascio, la batteria di Roberto Gatto e del suo PerfecTrio e quella di Tony Arco e del suo Latin Trio, i talenti freschissimi del Siena Jazz Summer Excellence (con i giovani musicisti più meritevoli tra quelli formati dall’Accademia Siena Jazz durante i seminari estivi) e l’esperienza di Joe Sanders, senza dubbio uno dei più ricercati bassisti della sua generazione, hanno coinvolto il pubblico (tante gli spettatori provenienti anche dai Comuni limitrofi e non solo, 500 di media a serata per un totale di 2000 presenze stimate per il solo San Leo Music Fest), sempre numerosissimo in largo San Leone Magno.
Proprio i ragazzi dell’Accademia Siena Jazz sono stati protagonisti anche di uno stage di quattro giorni presso lo studio di Officina Musicale a Castellana Grotte, nell’ambito della borsa di studio “Bed&Rec” che mette loro a disposizione una sala prove attrezzata, oltre che vitto alloggio e spostamenti da e per Castellana Grotte, e la professionalità di un tutor scelto fra gli insegnanti dei seminari estivi di Siena Jazz (quest’anno Joe Sanders, appunto) che ha guidato il gruppo nella preparazione dello spettacolo messo in scena sul palco del San Leo Music Fest.
Il San Leo Music Fest è realizzato con il contributo di Dico Castellana Grotte, Sita Sud e Panificio Mancini e con le partnership di Locanda Romanelli e Il Casalicchio. I responsabili dello staff organizzativo, inoltre, intendono ringraziare per il contributo offerto nell’edizione 2017 anche Compagnia degli scarti e Antonio Caforio, Pacello, Vivaio Vitti, Pro Loco “Don Nicola Pellegrino” Castellana Grotte, AVPA, Angela Fanigliuolo, Mariagrazia Proietto, Viviana Saponari, Saturno 2 Service, Antonio Campanella, Don Leonardo. Menzione speciale anche per tutti gli abitanti del centro storico.
Maggiori informazioni sul sito www.officinamusicale.net, sulle pagine facebook Officina Musicale e San Leo Music Fest e sul profilo instagram officina.musicale.

Menu