DALLA PUGLIA ALLA VETTA DI ITUNES

Checco Zalone, Studio

Il brano “La cacada” ha superato Emma e Giorgia nella Top 10 Songs Italia di iTunes. Boom per Officina Musicale e Checco Zalone.

Ha raggiunto la vetta della top ten di iTunes store l’ultimo irriverente brano di Luca Medici, in arte Checco Zalone, intitolato “La cacada”. Partito proprio da Castellana Grotte e dagli studi di Officina Musicale, il brano dal ritmo latino che ha riscosso in pochissimi giorni un successo enorme e si prepara a divenire uno dei tormentoni dell’estate 2012. Davanti a Emma e Giorgia nella Top 10 Songs Italia, superati anche i Modà e Jarabe de Palo.

“Sono indignato” è stato il laconico commento di Checco Zalone dopo aver appreso la notizia del raggiungimento della vetta. Del resto, al Checco nazionale, non è mai mancato lo spirito autocritico, già nel lancio del brano aveva infatti annunciato sulla propria pagina Facebook: “Dopo la lambada, la colida e la baciada, sentivo la mancanza di un pezzo che ne racchiudesse l’essenza. Così, di getto, ho scritto la cacada”. Ed ecco che la “ballata a sfondo sociale” da tre minuti che ironizza su evasione fiscale, crisi e tasse, è già un successo. Soprattutto grazie al tam tam mediatico dei social network e di internet.

Il grande protagonista di “Cado dalle nubi” e “Che bella giornata” ha anche pubblicato il backstage del video con il risultato di centinaia di migliaia di “mi piace”, visualizzazioni e commenti. Location del video dove Luca Medici, la sua band (Paolo Iannattone, Felice di Turi, Egidio Maggio, Beppe Sequestro e Maurizio Lampugnani) e il fonico (Giuseppe Mariani) hanno registrato il brano, è stato proprio lo studio di Officina Musicale, associazione pugliese che mira a promuovere e valorizzare le capacità artistiche e musicali del territorio.

Ancora una volta il team pugliese che aveva già accompagnato Zalone nella realizzazione delle colonne sonore dei suoi film, lo supporta in questo nuovo lavoro: “Proprio in questi giorni Officina sta nascendo come etichetta musicale per valorizzare i talenti del territorio e non solo. Anche Checco è molto attento a questa tematica e, così, abbiamo deciso di intraprendere assieme questo percorso” ha sottolineato il presidente di Officina Musicale, Giuseppe Saponari.

Menu